5766 visitatori in 24 ore
 177 visitatori online adesso







Salvatore Ferranti

Salvatore Ferranti

È proprio vero che la poesia è deliziosa, infatti la prosa migliore è piena di poesia (Virginia Woolf).

E' sempre molto difficile parlare di se stessi, anche se sono cosciente che questo potrà apparire un paradosso, visto che siamo in un sito di scrittura creativa, e siamo accomunati dalla ... (continua)


La sua poesia preferita:
Eri solo più lontana
E poi ci sei tu,
anche se non è facile
separare gli spazi
e dare finalmente un senso
ad una prolungata assenza.
Anche a me piace giocare
a rincorrere la tua ombra
per i sentieri arrotolati del centro,
quando il nero non sa mettersi...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Desiderio di donna
Questo so di te
che sei ricoperta di levigata ambra
e io ho mani poco delicate
non oso contaminare la tua trasparenza
così mi muovo attorno a te
lasciando petali odorosi a farti compagnia
petali che cadono
e si distribuiscono in un cerchio...  leggi...

Odori di Calabria
Tra vicoli dimenticati
e l'antiche chiese
perdemmo il senso dell'orientamento
- mentre una nuvola nera
non fece che...  leggi...

Fratellanza
Voglio cantare il mondo,
immenso e tranquillo oceano
senza nubi e senza acqua,
il gioco delle ombre e dei riflessi
all'oscillare dei rami pendenti,
il suono delle parole
gridate da banchieri in rovina,
il verso di un usignolo impaurito,
l'arrivo...  leggi...

La promessa
Scenderemo insieme
i gradini di marmo
della nostra cappella,
quella fuori città,
vicino al bosco,
in cui un giorno
mi raccontasti
del tuo amore,
amoroso fiore.

Attraverseremo il corridoio,
e sarà buio quella sera.
Ci sdraieremo...  leggi...

Via Marconi 63
Tra le sue stanze
mi perdevo da bambino
giocando a nascondino con me stesso
senza paura salivo
fino al primo piano
dove c'era il bagno nuovo
quello che non andava usato
la finestra alta e piccola
per anni solo una chimera
aperta sul cielo...  leggi...

Abbandono
Lasciami scorgere tra le pieghe
del tuo vestito un colore
che mi conforti,
un tepore che asciughi
le mie indicibili...  leggi...

Un bacio sospeso
Te lo ricordi quel mare
dove andavamo ogni estate
- i motorini appoggiati al guardrail
e le cassette dentro i walkman...  leggi...

Lavoro notturno
E' già buio,
quando mi alzo
nella mia mattina.

Vedo solo nere
scatole di cartone,
accatastate a gruppi,
vicino al muro
del palazzo di fronte.

Mi sento stanca,
spossata e triste,
quando mi vesto
e mi trucco
per uscire
come una...  leggi...

Sipario
Si frantumano i miei giorni ...
ne percepisco il tragico clamore
in minuscoli pezzi taglienti,
che colleziono
in graziose...  leggi...

Salvatore Ferranti

Salvatore Ferranti
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Eri solo più lontana (08/06/2013)

La prima poesia pubblicata:
 
Desiderio di donna (14/10/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Tu mi vuoi bene ed io ti amo da incendiare i conventi (25/09/2016)

Salvatore Ferranti vi consiglia:
 Se non lo so, me lo invento (31/07/2013)
 Hai dello zucchero sulle dita (20/07/2013)
 Come un raggio di sole (30/11/2012)

La poesia più letta:
 
Mia sorella (12/02/2010, 15345 letture)

Salvatore Ferranti ha 9 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Salvatore Ferranti!


Autore del giorno
 il giorno 03/01/2011
 il giorno 16/08/2010
 il giorno 12/04/2010

Autore della settimana
 settimana dal 13/07/2010 al 19/07/2010.
 settimana dal 01/12/2009 al 07/12/2009.

Salvatore Ferranti
ti consiglia questi autori:
 You Don’t Know Me
India
Giorgia Spurio

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Salvatore Ferranti? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Libri in cui ha pubblicato:
Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia

Pagine: 107 - Anno: 2010


Addio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini

Pagine: 92 - Anno: 2010


Libri di poesia

Cerca la poesia:



Salvatore Ferranti in rete:
Invia un messaggio privato a Salvatore Ferranti.


Salvatore Ferranti pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Salvatore Ferranti


Le sue 586 poesie

Tu mi vuoi bene ed io ti amo da incendiare i conventi

Amore
In questa astrusa sinfonia che ogni tanto
fa su e giù dai cieli e mi consuma i giorni
in adulanti richieste di fede eterna
ed armonie disperate ai tramonti,
rintraccio l’ardore di antiche distanze
che ci provano comunque ad imbrattarmi le……leggi


Salvatore Ferranti 25/09/2016 12:35| 70

Non sarebbe elegante, ecco il vero guaio

Amore
Fatti i conti a secco, come vecchi al bar
dopo una mattinata su sedie di plastica e granito,
con le righe sui talloni e pensieri
a punta a far da contrappeso
ai culi delle cameriere ai tavoli,
in una giornata che non era mia
e mi scalava le ore……leggi


Salvatore Ferranti 24/08/2016 21:16| 144

Dimmelo tu, io sono morto

Amore
Se non fosse che le pieghe
sono già state sistemate a dovere
e le incertezze hanno accorciato
il passo a qualcuna delle preveggenze
più spavalde della luna, credimi,
accavallerei le gambe sugli infissi
e poi ti chiederei il……leggi


Salvatore Ferranti 21/07/2016 12:48| 164

Perché da queste parti sai, non piove mai

Amore
Sarebbe ancor più doloroso
e limpido il bianco sui ritorni,
se invece di riempire gli spazi
con la solita gomma,
rimanessi qualche momento ancora
con la punta della penna in mano
e quel disegno a far da lampione
alla liquida sostanza dei……leggi


Salvatore Ferranti 30/06/2016 21:02| 178

E dalla bocca sputi acqua e dentifricio

Amore
Di quei quattro tavoli messi in riga
dai grandi vecchi non è rimasto
che qualche accenno di dialogo
mascherato da lucido da scarpe grigio
ed una ricerca che nonostante il vento
stenta ancora a pendere dal cassetto murato a destra.
E……leggi

Salvatore Ferranti 10/06/2016 18:23| 237

In un mosaico che non so immaginare

Impressioni
Sarebbe la fine di ogni fede
se ogni notte ci ritrovassimo
a piangere insieme sotto un cielo diverso
e poi, senza pensarci due volte,
riprendessimo il cammino interrotto
scavando solchi a morsi,
come sporchi cannibali in amore.
Con le mani a……leggi


Salvatore Ferranti 30/04/2016 15:09| 195

E poi ricominciare a scuotere la testa per quel dito di polvere sulla cornice

Amore
Del rosso che stinge gli occhi
e che non è poi così adatto ai nostri bisogni
abbiamo discusso per secoli;
in un intreccio di piccoli morsi
che si aggiungono agli anni
che abbiamo sempre immaginato distanti
da questa immagine ancora……leggi


Salvatore Ferranti 16/04/2016 17:02| 306

Sì lo so, ma canta piano

Amore
Una dolce cantilena, come piaceva alle tue dita
molli di neve; quasi silenziosa,
nell’arcano impedimento travestito da fanciullo indifeso,
mentre le immagini della nostra gioventù in catene
si divertivano a sfogliare la corolla di un fiore.……leggi


Salvatore Ferranti 18/03/2016 19:30 1| 322

E ascoltare l’amaro profumo di una nevicata che non viene dall’acqua

Amore
Con un scatto che ha del meraviglioso
ti immergi ancora in quel dolore
che non è mai in pendenza,
ti dorme accanto; freddo
ma non a tal punto da impedirti
di aprire le finestre e chiedere
a chi ti sta di fianco di togliere di mezzo
tutte……leggi


Salvatore Ferranti 05/03/2016 19:14 1| 379

Prendendo a morsi chi urla sono qui ma non ci arriva

Introspezione
Anche se in fondo un motivo di scambio
che non preveda ad ogni costo un brivido
andrebbe poi a vantaggio della perfezione
che tu circoscrivi e poi lasci libera di tracciare
parabole sempre più incoscienti,
nella deformazione di un petalo……leggi


Salvatore Ferranti 27/02/2016 17:15| 236

Stanca di curvare il tempo, a mezza sera

Amore
Te ne andresti via a pescare simboli insensati già lo so,
lontano mille miglia da questo stupido paradiso in fogli.
Proprio adesso che la canzone che amavi di più
rompe il ritmo alla chitarra e anche la ragione
che avevi chiuso in un……leggi



Salvatore Ferranti 21/02/2016 10:44| 406

Perché il rosa pallido sai, non è salvezza

Introspezione
Fai conto che questa sia proprio l’ultima,
prima di quel momento algido che intendevi tu;
avida come non mai, ragiona sulle possibilità
che ancora rimangono aperte sugli scivoli dei tetti,
con gli occhi sgranati di una venditrice……leggi



Salvatore Ferranti 07/02/2016 17:08 1| 260

Da qualche parte, prima che la pioggia ti si asciughi dentro

Amore
Sarebbe tutto più semplice, se la smettessi
di rannicchiarti sui gomiti degli altri e cominciassi
a fare dei giri meno ampi, considerando la pesantezza
degli anni che ti si sbriciolano davanti e l’età della gonna.
Anche se non mi credi……leggi


Salvatore Ferranti 24/01/2016 19:55| 355

Quando lo sai da sempre che non è così che si chiudono i cerchi

Donne
La leggerezza di un bacio addolorato
rincorre i silenzi dei vetri in questa notte
che ha perso la voglia di sfuggire ancora
alle incertezze di chi si crede sveglio,
mentre tu ti mostri fresca e ricuci gli orli,
sempre all'altezza di un sorriso
che……leggi


Salvatore Ferranti 28/12/2015 14:46 1| 557

Muri alti e filo spinato

Donne
E mentre un soffio inconsapevole allarga
spazi sempre più avidi di luce
su un discorso lasciato lì a galleggiare a metà via,
ti vedo arrancare alla ricerca di chissà quale
angolo di paradiso. Con le dita gonfie,
gli occhi……leggi


Salvatore Ferranti 05/11/2015 17:44| 537

 
Precedenti 15 >>

586 poesie trovate. In questa pagina dal n° 1 al n° 15.

 


Amicizia
Se poi mi abbracci
Come quando non servivano le favole
Se mi dici che non c'è più scampo
Tre fotografie
Era alto il cielo, e non aveva spine
Eri solo più lontana
Come un raggio di sole
Fredda foglia
Il bacio che verrà
Gentilezza
Foglie e desideri
Salsedine e miele
La morte non serve
Basta poco
Sulla carta
La Giustizia e la Vendetta
Pesca solitaria
Ad un passo dalla vita
Una donna perbene
Destini divergenti
In memoria
Mia sorella
La poetessa del cuore
Due di notte, periferia Ovest
Giocare a trent'anni
Non è cosa da poco
Rilascio automatico
Una bottiglia di Martini
Eppure vi conosco
Primo giorno
So a cosa pensi
Inutile supplica
Amore
Tu mi vuoi bene ed io ti amo da incendiare i conventi
Non sarebbe elegante, ecco il vero guaio
Dimmelo tu, io sono morto
Perché da queste parti sai, non piove mai
E dalla bocca sputi acqua e dentifricio
E poi ricominciare a scuotere la testa per quel dito di polvere sulla cornice
Sì lo so, ma canta piano
E ascoltare l’amaro profumo di una nevicata che non viene dall’acqua
Stanca di curvare il tempo, a mezza sera
Da qualche parte, prima che la pioggia ti si asciughi dentro
A chiederti stavolta se vuoi rimanere per sempre
Senza più respiro
E magari è proprio quel che sogni
Fino a farci sanguinare come santi
La felicità che ti mancava, probabilmente
E tu a stringermi forte
Come stelle filanti su uno specchio di legno
Due versi
Ho la mano ferma, te lo giuro
Ed è così che vorrei trovarti un giorno
Tu non ti voltare e balla
A bassa frequenza
Se te ne vai
La canzone d'amore
D'amore e silenzio
T'amo ancora
Il colore nuovo
Auguri, amore mio
Insieme
Soffio d'amore
Deludente cuore
Angelo innamorato
L'oceano rosa
Le tue dita
Quel primo amore
In due
Ti soccorro
I tuoi occhi
Estasi di luce
Una goccia in una stella
Tutto l'amore del mondo
La mia amica si sposa
Il segreto della primavera
La nostra forza
Vicina e distante
Solo il cristallo
Ti aspetto
Non è tardi, credimi
D'amore
Non chiedermelo, ti prego
Quel che di rosso rimane
La mia ragazza
Scilla e Cariddi
Un'estate, di sera
Abbandono
Il bicchiere
Incontro
Desiderio di donna
Comicità
Siamo a cavallo!
Donne
Quando lo sai da sempre che non è così che si chiudono i cerchi
Muri alti e filo spinato
Col cattivo che alla fine muore sempre
Di tre quarti
Se non fosse una poesia
Hai dello zucchero sulle dita
Due parole su di te
La tripla o
Capolinea
Come te
Bianca
Sottovoce
Non lascio mai impronte
Massaie
Ricordo il nome
Alle radici
La preghiera
Panni stesi
Donne
Una donna vera
Madre e figlia
Meglio le suore
L'ultima zitella
Dall'alto
Da sola, in prima linea
Lavoro notturno
Una giornata speciale
Ritratto
Erotismo
Fallo per te
Famiglia
Col tuo amore tra le mani
Il poema più bello
Seconda giovinezza
Stiamo tutti bene
Il nero vessillo
La scoperta della morte
Mio nonno
Il mio malato
Fantasia
Il mio scrittore
Revenge
Il capolavoro
Il favoloso punto
Una fine, se vi pare
La vendetta degli innocenti
Invisibile
O poeti!
L'uomo anacronistico
Un antico mistero
Imprevisto
Pulp
Ladro di fiori
Prima che sia troppo tardi
Pietà per i fiori
L'unica strada
Un bicchiere di veleno
Il bambino e il vecchio cane
Tu o io
Una scarpa di velluto rosso
Sopravvivenza
Qualcuno, di là
Un angelo
Luoghi
Gli occhi della fortuna
I guai del giorno
L'amante e l'amore
Meritato mare
Quasi un sogno
Tre
Festività
Una vigilia
Impressioni
In un mosaico che non so immaginare
Edelweiss
Tu lo sai
Ma forse dirtelo non servirebbe a niente
Aspettando che tu mi dica che si è fatto tardi
Perché se ti dico che non ti sei mai persa poi non ci credi
Se l'uscita è a sinistra
Sotto misura
Senza memoria
Quando il sole è troppo alto
E tu spiegami allora come mai ancora esisti
Se non lo so, me lo invento
Centosei metri
Acqua, anche se non piove
Se si parla
Prima che faccia buio
Proprio allora
Se il mare non si vede
Quasi quasi
Il titolo ha la coda troppo lunga
A sorte
Questo diavolo di pomeriggio
Becouse the night
E perdo il fiato
L'esploratore
Un caffè per finire
Tra le stagioni
D'un cantante
In giallo
Tra sogno e felicità
Sotto il vetro
Stamattina
Falling
La prova
La lenta agonia del giorno
Brutta storia
Unrest
La luce fredda dei lampioni
Senza canto
Maggio del novantatrè
Il pensiero che tentenna
Il paese degli angeli spenti
Vivere, credere, amare
Il mio eroe
D'inverno
Tempesta
La prima volta
Partenza
Destini comuni
Acquerello
Viviamo
Il quartiere d'oriente
D'estasi
Non capisco le bandiere
Cielo d'Africa
Verde rinascita
Stagioni
Limbo creativo
Lentamente
Sotto un sole verde bottiglia
Relitti
La città nella mente
Crepuscolo
Maria Santissima Mamma Nostra
Sulle orme di S. Bruno
Odori di Calabria
Rincorrere la gioia
Sospensione
Un'arma leggera
All'ombra del pino
Devastazione
Il viaggio brutale
Un occhio vigile
Come nuovo
Cose da bambini
Lutto
A caccia
A ritroso
Scelgo una rosa
Sopra di me
Album di famiglia
Lontani orizzonti
Il frutto del giorno
La vergine saggia
Sabato mattina
Ode a Milano
Fratellanza
Purezza
Il balcone d'inverno
Marsala
Nemmeno l'ombra
Il mondo non si cambia
Un furto sfiorato
Acqua piovana
Alle tre del pomeriggio
A due passi dal centro
Due quadri
Una fotografia inaspettata
Ospiti a cena
Cinquanta lire
Una salagiochi vecchia di vent'anni
Parigi dall'alto
Erice
Cinque pietre
Lampadine
Una fermata, alla stazione
Un viale d'altri tempi
Torri fumanti
Un castello
Il ciabattino e il pappagallo
Un ventisei Dicembre
Una vecchia panchina
Un bravo soldatino inetto
Freccia del Sud
Tanto tempo fa
Milano
Via Marconi 63
In volo
Paese mio
Tutta un'altra cosa
La mia festa
Deserto
Introspezione
Prendendo a morsi chi urla sono qui ma non ci arriva
Perché il rosa pallido sai, non è salvezza
Come di carillon, ma senza corda
Mentre il vetro, in fondo sai, non si consuma
Come stelle incapaci di trovare pace nel fuoco interno
Perché è vero che il tempo delle foglie che cadono è arrivato in fretta
Togliti le scarpe se non ti piace l'inverno
Non ci sono labbra da baciare questa sera
Il fondo che cambia
Dopo che se ne sono andati tutti
A passo svelto
Verso l'interno
Ogni onore è gloria
Se anche le catene
Tra le righe
Dopo Pasqua
Non toccatemi i colori
Senza regole
Dimentico il nome
L'impressione, di notte
Giorno dopo giorno
Vertigine d'aria
Per niente
Dopo il bivio
L'ultimo grido
Torniamo allo spettacolo
Il centimetro mancante
Il pessimismo dei vivi
L'elemosina ai morti
Straniero
Ansia di perdizione
Non c'è terra
Aria calda
Dura salita
L'abitudine inganna il maschile
Raccolgo margherite
A piedi scalzi
Sugli specchi
Sottile oltraggio
Orizzonti obliqui
Non è detto
Sole crudele
Vendo rane
A nove metri dalla mia faccia
Prima di una svolta
Bluff
Gambe corte
La città che scherza
Ancora qui
La mia città
Notte infame
Il mio cuore
Melodie
Linee
La legge del pendolo
Gocce allo specchio
Delirio
Ho vissuto, a volte
Felicità
Recita
Oltre la terra
Interferenze
Gentile cruccio
Mosche
Un volta all'anno
La domanda
Un quadro stupefacente
Ferraglia
In viaggio
La monotonia fa invecchiare
Io e la vita
Cose che capitano
Al limite
Anima
Un sogno
Alla ricerca
In pezzi
Sipario
Morte
La monotonia del rinvio
Il sorriso ambiguo dell'amore
L'arrivo
Sempre la solita morte
Il lungo viaggio
Il colore della bara
Ventisette Ottobre
Anatomia della morte
La foto ovale
Bestie al macello
Ictus
L'assassino gentile
Concessione
Quarto banco
La promessa
Un nuovo epitaffio
Un bacio sospeso
Natura
La terza stagione
Altre stagioni
Rinascita
Una rampicante
Pace in campagna
I colori della pioggia
Improvvisamente, la sera
Stelle
Il covo
Vecchio muro
Il mistero della felicità
Uccelli
Ribellione
Un fiume bianco
Sotto le pietre
Il primo giorno
Più di voi
Italia bedda
Pensieri senza rima
La mantide religiosa
Delusione
La fine dell'arcobaleno
La gente
Mani chiuse
L'eccezione
Accade sempre
I più deboli
Riflessioni
L'uomo duplicato
E tu che calpestavi cuori come fosse niente
Guardie a vuoto
Con le unghie e con i denti
Non ho trovato niente
Più simile al gelo
Esiste un'oasi
Tra quello che non so e la fonte della musica
Vuoti a perdere
Parlo della parrucchiera
Arriveranno i corvi e le zanzare
Ci fosse un re galante
Viaggiatore gentile
Solo i fiori
Si fa presto a dire primavera
Un mondo difficile
Vergine incolore
Con lo zaino appeso al collo
Peso il mio passato
Odyssey dawn
La caduta
Veniamo al dunque
Il rispetto della sorte
L'isola mia
Il rebus
Neanche le foglie
Salute e immaginazione
Profondo rosso
I ragazzi che eravamo
Curiose credenze
Senza il minimo rancore
Cecità
Il miracolo
Nessuna via d'uscita
Il vento del nuovo anno
Il primato della mente
Uno sguardo che va lontano
Wonderful world
Beati loro
Paesaggio interiore
La via più corta
Il solito tempo
Il danno delle suole
Il primo lettore
Occhi stanchi
All'altezza
Le colpe dei padri
Sazietà
Anime in ballo
In circolo
La mia strada
Con la porta socchiusa
Troppo chiaro
A volte
Sono ancora qui
La prospettiva sbilenca
Pacifico confronto
Ho poco tempo
Incuria
Acqua e sangue
L'abbandono
Piedi nel fango
La coppia perde punti
Vento
Il dolore
Ho cantato la mia terra
A metà strada
Un medioevo moderno
La mia pagina
Così diversi
Più pregiudizi, meno ipocrisia
Di nuovo in corsa
Senza accento
Niente mi manca
Dove cerco la vita
Appeso
Un memorabile passato
Il giorno fastidioso
Modestia
Il tuo cammino
Una nuova poesia
La festa è finita
Il poeta
Il dolce peso dell'abitudine
Atto di forza
Caino
Come sono
Il mondo d'oggi
Vita futura
Discorso equo
L'idea della morte
La verità che so
Il mondo è anche tuo
Novantasette e poi
Un compito banale
Non c'entro
Signora Poesia
Satira
La signora omicidi
Le ferie in casa
Che si aggiorni la seduta!
L'ingenuo muore in guerra
Ai cadaveri
Il genio incompreso
Odissea
Per quel che conta
Giochiamo
All'equatore
In picchiata
Il pericolo è rimanere in casa
Un impiegato modello
Sangue
Zapping
Un passatempo sempre attuale
Lotta impari
Sociale
Da qualche altra parte
Il freddo all'alba
Non è mai lo stesso uomo
Se bastasse una poesia
Per dieci chili di rame
Azioni convenienti
Maschere
Brutalità
Spiritualità
Come una preghiera
Uomini
Al dunque, finalmente
Tra le ingiuste pendenze
A piccoli sorsi
A ridosso
Non la vedo nera
La prima a destra
Alle due
Numeri
Quinto set
Di rabbia e di piacere
Non portiamo mai fiori
L'odore delle alghe
A pecorelle
Bohemien
Oltre
Anniversario
Magari non c'è risposta
Il doppio sei
Dentro e fuori
Anima notturna
Barbone
Avvilente attesa
Questo diavolo di mondo
Sinfonia
Quante sciocchezze!
L'estrema speranza
Breve confessione
Troppo a lungo
Mi dicevano
Visita quotidiana
Tra i vicoli, di notte
Due amici
Quasi alla fine
Sull'altana
Dopo le nove
Tragico fiore
Colpevole ritardo
Non è peccato
Brusco risveglio
In alto mare
Mendicante
A casa
Compagno di sbronze
Vigliacchi
Metamorfosi
Soldati
Rimpianto
L'uomo e la bambina





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2016 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it